Home / articoli utili / Prestito inpdap simulazione

Prestito inpdap simulazione

Per fare una simulazione del prestito Inpdap bisogna affidarsi all’ente previdenziale Inps, infatti, dal 2011 l’ente Inpdap è confluito nell’Inps comprese tutte le relative funzioni. Il vecchio prestito Inpdap adesso coincide infatti con il prestito Inps. 

prestito inpdap simulazione

Molteplici sono i prestiti che l’ente previdenziale riserva ai dipendenti pubblici ( dipendenti ex Inpdap) e di poste italiane. Essi sono:

 

  • il piccolo prestito: garantisce da 1 a 4 mensilità nette di stipendio da restituire in rate comprese tra 12 e 48 mesi oppure fino ad 8 mensilità nette da restituire in 48 mesi. L’importo delle rate è fisso, ed è di ⅕ dello stipendio, sempre. Qui puoi cliccare la simulazione.
  • il prestito pluriennale: garantisce somme maggiori da restituire in 60 rate mensili o 120 rate mensili, purché si motivi in fase di compilazione della richiesta del prestito, la spesa da affrontare. L’importo della rata è fisso ed è sempre di ⅕ dello stipendio.

Qui puoi cliccare la simulazione

  • la cessione del quinto: si tratta di un prestito non finalizzato le cui rate sono fisse e di massimo ⅕ dello stipendio. La durata del prestito varia da 24 a 120 mesi sulla base dell’importo necessario richiesto e dello stipendio netto percepito. Ideale per importi alti da non motivare.

La simulazione del prestito Inpdap è accessibile al sito dell’Inps e le ulteriori opzioni cliccabili sono:

  • Simulazione prestito

Calcola l’importo minimo e massimo: 

  • Simulazione per rata ideale

Puoi indicare la rata mensile ideale e visualizzare le diverse proposte di prestito (per tipo e durata) e l’importo massimo finanziabile in funzione delle tue possibilità.

  • Simulazione per importo specifico

Puoi indicare l’importo di cui si ha bisogno, per visualizzare rapidamente le diverse tipologie di prestito Inpdap la loro simulazione e la loro durata.

 

La simulazione della cessione del quinto non è disponibile sul sito dell’Inps, in quanto l’ente previdenziale  fa da intermediario per gli istituti di credito con cui è convenzionata, a differenza dei propri prestiti che finanzia invece a sue spese. 

Puoi effettuare una simulazione gratuita e senza impegno del quinto vai direttamente qui, ed entro le 24 ore ti risponderemo con le soluzioni più in linea con le tue esigenze.

sigla credit cessione del quinto

Cessione del quinto Sigla Credit

LA CESSIONE DEL QUINTO PIU' RICHIESTA!

Consulenza Verde Nuvola

La cessione del quinto è quello che ti serve? Verde Nuvola ti guida nelle scelte finanziarie. Chiedi una consulenza gratuita.

Prestito inpdap tabelle

Circolano ancora delle tabelle del prestito Inpdap datate al 2011. Esse sono molteplici non più valide ormai, proprio perchè l’ente è confluito nell’Inps, ma comunque consultabili qui.

 

Considera che la lettura è alquanto complessa, ma qui ti daremo qualche dritta per capirle:

 

  1. Le tabelle sono suddivise per durata del prestito: decennale, quinquennale e piccoli prestiti di durata massimo di 4 anni ognuno con un proprio tasso ( esempio 3,5%)
  2. Ogni tabella ha la suddivisione per fascia d’età : 18-59, 60-64, 65-69, 70-74, 75-79 80-85, anni
  3. Ad ogni fascia d’età, per un importo lordo di prestito ed una particolare durata (esempio decennale) corrisponde una rata mensile fissa, un importo netto del prestito effettivo che percepirai, i vari Interessi di differimento e le spese amministrative.
prestito inpdap simulazione

Prestiti inpdap tabelle 2021

Per quanto riguarda le tabelle dei prestiti Inpdap, quelle valide al 2021 e tutt’ora utilizzate sono state pubblicate nel 2020. Esse sono di due tipologie e valgono per i prestiti pluriennali e per i piccoli prestiti. 


Qui troverai le tabelle del TAEG per tutte le gestioni, e qui il TAN per tutte le gestioni, ovvero i tassi di interesse annui nominali e annui globali. Inoltre il regolamento dei prestiti Inps aggiornato al 2021 è consultabile qui.

Prestiti inpdap tabelle 2020


Considera che le tabelle dei prestiti inpdap del 2020, sono le più aggiornate e tutt’ora valide. Sopra abbiamo inserito i link consultabili delle due tabelle in pdf e scaricabile, le quali sono le stesse delle immagini qui riportate e riferite alle varie gestioni.

prestito inpdap simulazione
prestito inpdap simulazione
prestito inpdap simulazione

La cessione del quinto dello stipendio non ha delle proprie tabelle poichè i tassi variano sulla base della banca a cui ti affidi. Diversamente è invece il caso della cessione del quinto della pensione che è gestita totalmente dall’Inps e che valgono i tassi contenuti in questa sezione qui cliccabile.

Prestito inpdap 20000 euro

Se necessiti di importi come 20.000 euro, il prestito Inpdap pluriennale può essere un’opzione. Trattandosi di un prestito finalizzato dovrai dichiarare il motivo della somma in fase di apertura del prestito e dovrà rientrare nell’elenco delle motivazioni presenti sul Regolamento Inps.

 

La seconda opzione è la cessione del quinto, ed è anche la più versatile in quanto con questo prestito non dovrai motivare la somma di denaro. Inoltre è legalmente riconosciuto, è un diritto del lavoratore e puoi scegliere di affidarti ad una banca di fiducia, ad enti finanziari di qualsiasi natura o a quelli convenzionati con l’Inps.

Considere che potrai richiedere anche cifre superiori ai 20.000 euro e il prestito Inpdap (Inps) o cessione del quinto ti permettono di farlo. Infatti la cifra massima richiedibile con la cessione del quinto dipenderà soltanto dal tuo stipendio e da quanto necessiti.

Puoi richiedere qui un preventivo gratuito e senza impegno! Ti risponderemo con le soluzioni migliori su misura per te e l’elenco delle finanziarie che offriranno il prestito a tassi più agevolati!