Home / Articoli cessione del quinto / Doppio quinto o prestito con delega

Doppio quinto o prestito con delega

Se stai cercando informazioni sul “Doppio quinto” o il “Prestito con delega,” sei nel posto giusto. In questo articolo, approfondiremo queste opzioni finanziarie, scopriremo i vantaggi che offrono ai lavoratori e illustreremo come effettuare una simulazione per valutare le tue possibilità. 

Simulazione cessione doppio quinto

Una simulazione di cessione doppio quinto rappresenta uno strumento estremamente utile per chi desidera ottenere un prestito. Questo strumento ti consente di calcolare con precisione l’importo del prestito e le rate mensili previste. Prima di avanzare con la richiesta, fare una simulazione ti permette di pianificare il tuo bilancio in modo accurato. Non sottovalutare l’importanza di questa fase, poiché può darti una visione chiara di cosa aspettarti quando opti per questa soluzione finanziaria.

Per agevolarti abbiamo creato una tabella di simulazione indicativa delle possibilità in relazione allo stipendio percepito:

Importo
Stipendio

Importo
Prestito

Tasso di Interesse

Durata
(in Mesi)

Rata Mensile Approssimativa

€1,500

€5,000

5%

24

€228.56

€2,000

€10,000

4.5%

36

€297.87

€2,500

€15,000

4%

48

€347.29

€3,000

€20,000

3.75%

60

€366.53

€3,500

€25,000

3.5%

72

€381.65

*Le cifre riportate nell’esempio sono a scopo illustrativo e non costituiscono un riferimento specifico, per ottenere una simulazione personalizzata si consiglia di richiedere una simulazione gratuita.

Ottieni la tua simulazione gratuita

Verde Nuvola - Partner ufficiale

Doppio quinto per pensionati

La questione della possibilità dei pensionati di richiedere il Doppio Quinto richiede una chiara risposta: no, i pensionati non hanno accesso al Doppio Quinto. Questa limitazione è dovuta al fatto che le istituzioni previdenziali hanno scelto di non includere questa forma di rimborso dei prestiti.

Tuttavia, è importante notare che ci sono alternative disponibili per i pensionati che desiderano ottenere un prestito. Una delle opzioni più apprezzate dai pensionati è la Cessione del Quinto, che offre numerosi vantaggi.

doppio quinto

Doppio quinto dello stipendio

I lavoratori dipendenti sono i veri beneficiari del doppio quinto come opzione finanziaria. Questa soluzione consente loro di ottenere un prestito utilizzando una parte dello stipendio come garanzia. Il doppio quinto per i lavoratori dipendenti funziona permettendo loro di impegnare una parte del proprio stipendio come garanzia per ottenere un prestito, aggiungendo un ulteriore 20% al precedente, fino ad un massimo prelievo del 40% dello stipendio. Questa scelta offre tassi di interesse competitivi e un rimborso semplificato tramite trattenute automatiche. I vantaggi includono l’accesso rapido ai fondi e requisiti di garanzia minimi.

Cessione del doppio quinto dello stipendio: normativa e regole

La cessione del doppio quinto è soggetta a regole specifiche stabilite dalla normativa. È fondamentale comprendere i dettagli di questa normativa prima di procedere con una richiesta di prestito. Vediamo come è regolamentato il doppio quinto. I requisiti principali per accedere a questa opzione finanziaria includono la cittadinanza italiana, un’età minima specifica, e la titolarità di un contratto di lavoro a tempo indeterminato ma anche determinato.

È fondamentale comprendere questi aspetti prima di avanzare con la richiesta del prestito, vediamo i principali requisiti in un elenco:

  • Cittadinanza Italiana: La richiesta di Cessione del Doppio Quinto è aperta solo ai cittadini italiani.

     

  • Età Minima: Il richiedente deve avere almeno 18 anni per essere idoneo a questa opzione finanziaria.

     

  • Contratto di Lavoro: è necessario avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato per essere considerati per il prestito.

     

  • TFR Adeguato: Il richiedente deve avere un Trattamento di Fine Rapporto (TFR) adeguato, che può essere impegnato come garanzia per il prestito.

     

  • Limite Massimo Prelevabile: La normativa stabilisce che l’importo massimo prelevabile tramite la Cessione del Doppio Quinto può arrivare fino al 40% del netto dello stipendio, considerando sia il primo che il secondo quinto.

     

  • Requisiti di Età: Esistono limiti di età per accedere a questa opzione, quindi verificare i requisiti specifici richiesti dalla banca o istituto finanziario è cruciale.

     

  • Stipendio Minimo: Alcune istituzioni finanziarie potrebbero richiedere un reddito minimo specifico per essere idonei.

     

  • Requisiti di Credito: Il tuo storico creditizio può influire sulla tua idoneità e sulle condizioni del prestito.

     

  • Documentazione Adeguata: Sarà necessario presentare la documentazione richiesta, che può includere copie di documenti d’identità, contratti di lavoro e documenti relativi al TFR.

     

  • Approvazione dell’Ente Datore di Lavoro: In alcuni casi, potrebbe essere richiesta l’approvazione del tuo datore di lavoro per procedere con la Cessione del Doppio Quinto.

È fondamentale consultare attentamente le regole e i requisiti specifici dell’istituto finanziario o della banca con cui desideri richiedere il prestito prima di avanzare con la richiesta.

Fai subito un preventivo!

Verde Nuvola - Partner ufficiale

doppio quinto

Doppio quinto e pignoramento

Una delle preoccupazioni più comuni quando si considera il doppio quinto come opzione finanziaria è il timore del pignoramento. Vediamo cosa c’è da sapere su questo importante aspetto:

Normativa sul pignoramento

Innanzitutto, è fondamentale sottolineare che il doppio quinto, essendo regolamentato da precise disposizioni normative, offre una certa protezione contro il pignoramento. La legge italiana stabilisce chiaramente che il prestito con doppio quinto non può mettere a rischio il sostenimento delle spese essenziali per la vita quotidiana del richiedente.

Ciò significa che, se hai un prestito con doppio quinto, il tuo stipendio non sarà pignorato per un importo tale da renderti incapace di coprire le spese necessarie per vivere, come l’alloggio, il cibo, e altre necessità fondamentali. Tuttavia, è importante sottolineare che il pignoramento potrebbe comunque verificarsi per altre ragioni, ad esempio a causa di debiti non correlati al prestito con doppio quinto.

Per evitare il pignoramento

Per evitare il pignoramento, è fondamentale mantenere una gestione finanziaria responsabile e onorare i tuoi obblighi di rimborso del prestito. Se riscontri difficoltà nel rispettare le scadenze, è consigliabile cercare assistenza e contattare immediatamente l’istituto finanziario o la banca con cui hai stipulato il prestito per discutere possibili soluzioni e piani di pagamento adeguati alla tua situazione personale. 

In sintesi, mentre il pignoramento è una preoccupazione legittima, il prestito con doppio quinto è progettato per offrire una certa protezione contro questa eventualità. 

Fai subito un preventivo!

Verde Nuvola - Partner ufficiale