Home / Articoli cessione del quinto / Quante cessioni del quinto si possono fare?

Quante cessioni del quinto si possono fare?

La cessione del quinto è uno dei prestiti più interessanti a cui si possa accedere: semplice, facile da ottenere, senza la necessità di giustificare l’importo e con un rimborso che prevede la detrazione della rata direttamente dal proprio stipendio. Ma una volta stipulata, quante cessioni del quinto dello stipendio si possono fare? Dipende, se richieste insieme oppure in successione. Come regola generale, diciamo che non si possono fare più di due cessioni del quinto contemporaneamente. Vediamo insieme quali sono le soluzioni possibili.

seconda cessione del quinto

Non ci sono limiti a quante cessioni del quinto si possono fare ma, purtroppo, non è possibile stipulare una seconda cessione del quinto se la prima è ancora attiva. Infatti, la legge non permette due trattenute sulla busta paga a titolo di cessione del quinto ma è comunque possibile ottenere un altro prestito molto simile ma diverso. Vediamo come.

cessione del quinto

Cessione del quinto Avvera

LA CESSIONE DEL QUINTO CONSIGLIATA DA NOI!

Consulenza Verde Nuvola

La cessione del quinto è quello che ti serve? Verde Nuvola ti guida nelle scelte finanziarie. Chiedi una consulenza gratuita.

Quante cessioni del quinto si possono fare contemporaneamente?

L’ordinamento italiano consente un massimo di due finanziamenti a persona che è possibile ottenere e, come abbiamo detto, si può ricevere una seconda cessione del quinto dello stipendio insieme alla prima semplicemente non richiedendo una seconda cessione del quinto ma un prestito similare. 

Confusi? In verità non c’è niente di più semplice, basta ottenere un prestito che, per sua natura, ha molte caratteristiche in comune con la cessione del quinto. 

Stiamo parlando del prestito con delega, o, appunto, Doppio Quinto: un finanziamento a tasso fisso con un piano di ammortamento dai 2 ai 10 anni. Bisogna sempre ricordarsi, però, che questo tipo di prestito non è considerato un diritto del dipendente e quindi può anche non essere accettato dal datore di lavoro. Se volete saperne di più, potete leggere un approfondimento sull’argomento in un altro nostro articolo che trovate qui.

quante cessioni del quinto si possono fare

Seconda cessione del quinto dello stipendio. Come rinnovarla?

Se non volete affrontare un nuovo prestito ma avete urgente bisogno di liquidità, è possibile rinnovare la vostra cessione del quinto dello stipendio per richiederne nuovamente l’importo. L’unica limitazione? Bisogna aspettare che siano trascorsi i 2/5 del periodo del prestito: per esempio se si ha una cessione del quinto con un piano di ammortamento a 10 anni, bisognerà aspettare di aver pagato tutte le rate dei primi 4 anni prima di richiederne il rinnovo. Se questa soluzione fa al caso vostro, ne abbiamo parlato in maniera approfondita in questo articolo.

Seconda cessione del quinto per pensionati. È possibile?

Per chi ha richiesto una seconda cessione del quinto per pensionati, le cose sono leggermente diverse. È sicuramente possibile rinnovarla ma non richiederne una contemporaneamente alla prima. Questo perché gli enti pensionistici impediscono la detrazione dei 2/5 di una pensione. In questo caso non ci sarà altro da fare se non aspettare di aver pagato il 40% delle rate per stipularne una nuova, attraverso un rinnovo.

Ricapitolando, quante cessioni del quinto si possono fare? Due contemporaneamente, con il Doppio Quinto, o infinite consecutivamente, al pagamento dell’ultima rata di quella precedente.